Insieme per Isabel

€0 di €1 raccolto
€0 di €1 raccolto
Informazioni Personali

Per completare la donazione dobbiamo chiederti di seguire queste istruzioni:

  1. Effettuare il bonifico bancario per "Cascina Margherita - Autismo Aba Torino Formazione Accoglienza Sostegno" all'iban: IT 80 X 03268 30310 024252724310
  2. Nelle note del bonifico specifica che la donazione è per "Cascina Margherita - Autismo Aba Torino Formazione Accoglienza Sostegno"
  3. Invia la tua ricevuta a: info@cascinamargherita.com

Cascina Margherita - Autismo Aba Torino Formazione Accoglienza Sostegno

Tutti i contributi sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

Ciao sono Isabel Una bellissima bambina nata il 12/12/04 a Moncalieri (To), sono ricciolina, bionda, ho due occhioni azzurri molto espressivi, con i quali trasmetto ogni mia emozione…inizio a raccontarvi la mia storia da, quando sono e come sono nata: con taglio cesareo d’urgenza ( all’ospedale Santa Croce di Moncalieri), perché la mia mamma dopo 38 ore di travaglio, si è accorta che stavo soffrendo e che il mio cuoricino quasi non batteva più. I medici hanno dovuto eseguirmi la rianimazione in sala parto, la mia mamma aveva ragione ad aver avuto paura per me.. questo anche perché non avevo un tracciato rassicurante.
Nonostante tutto già alla nascita ero una bellissima bimba di 2 kg e 950 gr.
Mi hanno trattenuta in ospedale per 10 giorni a causa di un’infezione alle vie urinarie e per un’iperazotemia.

Dopo un felicissimo e abbondante allattamento, mia mamma si accorge che c’è qualcosa che non va, sospetta un ritardo così è constatato un ritardo nelle acquisizioni, problemi d’equilibrio e ad effettuare i passaggi posturali. Successivamente sono ricoverata per un inquadramento diagnostico presso la Neuropsichiatria infantile dell’ospedale Regina Margherita, poi eseguo altri ricoveri e accertamenti genetici presso l’Istituto Eugenio Medea, Associazione la Nostra Famiglia.

E questo è solo l’inizio della lunghissima serie di giornate pesantissime in ospedale tuttora in corso alleviate dalla costante presenza della mia mamma.

Leave a Comment

Your email address will not be published.